Menu

Sale Scommesse Chiuse dopo il DPCM del 25 Ottobre: Si Può Scommettere Online?

  • Scritto da David Bet
Il nuovo DPCM del 25 ottobre contenente le misure di contrasto per arginare la seconda ondata dell'epidemia di coronavirus in Italia ha decretato, tra le tante cose, una nuova chiusura delle sale scommesse e sale bingo. Molti lettori ci chiedono se sarà possibile scommettere online in questa sorta di lockdown, per cui abbiamo deciso di scrivere questo articolo.

SALE SCOMMESSE CHIUSE: POSSO SCOMMETTERE ONLINE?  

La chiusura delle sale scommesse presenti sul suolo italiano a partire dal giorno 25 Ottobre e fino al 24 Novembre (ma non è escluso che la scadenza venga "allungata") è una delle misure per contenere il contagio da Covid-19 intraprese dal governo.

Un provvedimento per evitare assembramenti a nostro avviso quanto mai opportuno, ma che ha disorientato i tantissimi appassionati di giochi e scommesse in Italia.

In questi giorni abbiamo ricevuto tanti messaggi in cui ci veniva chiesto se era possibile continuare a scommettere e giocare online, e come si sarebbero comportati i bookmakers con le scommesse vincenti da pagare, quelle ancora in corso o quelle relative a partite rinviate o campionati sospesi.

Procediamo per gradi.

Con le sale scommesse chiuse, posso scommettere online?

Ovviamente sì. Tuttavia, con tutto lo sport fermo per ovvi motivi, gli eventi su cui scommettere sono davvero pochi. Molti bookmaker, infatti, stanno mettendo in evidenza gli sport virtuali, ossia competizioni in stile video-game con grafiche molto realistiche in cui un algoritmo decide il risultato.

Ho una scommessa vincente da riscuotere, ma le sale scommesse sono chiuse. Come faccio?

Naturalmente, nessuna scommessa piazzata presso un agenzia di un operatore AAMS sarà "non pagata". Alla riapertura delle sale scommesse, tutte le scommesse vincenti non ancora riscosse verranno messe in pagamento. Per quanto riguarda il mercato online, invece, tutte le schedine vincenti giocate sul web sono state regolarmente pagate.

Ho delle scommesse su delle competizione rinviate/sospese. Come si regolaranno i bookmakers?

Questo dipende molto dalla competizione e dai bookmaker. Ad esempio, c'è ancora incertezza se e come verrà concluso il campionato di Serie A. Per questo motivo, i siti di scommesse in Italia (così come le agenzie terrestri quando riapriranno), non hanno ancora preso una decisione sull'eventuale rimborso. Per quanto riguarda eventi già cancellati, le giocate online sono già state rimborsate. I biglietti giocati in sale scommesse, invece, verranno rimborsati non appena sarà terminata l'emergenza.

Ho scommesso sugli Europei (o su altre competizioni rinviate di un anno). Avrò un rimborso?

Anche qui bisognerà analizzare caso per caso. La regola generale dice che, se un evento viene rinviato, i bookmaker possono considerare ancora valida la scommessa se quell'evento viene rigiocato con le stesse condizioni in cui doveva essere disputato originariamente. Trattandosi di un rinvio di un anno, probabilmente, queste condizioni saranno totalmente diverse (ad esempio, infortuni nella prossima stagione potrebbero cambiare decisamente le possibilità di una squadra di vincere Euro 2021, così come quelle di un atleta di vincere le Olimpiadi). Pertanto, a nostro avviso, si procederà ad un rimborso totale onde evitare dispute legali.


CONDIVIDI CON I TUOI AMICI!
Condividi questo articolo, scegli il tuo social network preferito!



Sezioni

Seguici