Menu

Non c'è pace per Betfair.it: licenza sospesa..e subito ripristinata!

  • Scritto da David Bet
Non c'è pace per Betfair.it: licenza sospesa..e subito ripristinata!

Dopo i problemi tecnici di qualche mese fa, un nuovo stop per Betfair.it: la licenza AAMS è stata temporaneamente sospesa dopo la sentenza del TAR del Lazio. La motivazione? Betfair avrebbe dovuto staccare la spina a tutti gli italiani sul .com, ma ha preferito evitare solo nuove iscrizioni dall'Italia. La battaglia legale si preannuncia dura e lunghissima. COme sempre vi terremo aggiornati sul nostro portale.

Bonus betfair.it scommesse e betting exchange

Aggiornamento del 24 Dicembre 2010

BetFair ottiene la sospensiva dal Consiglio di Stato sul provvedimento di distacco disposto dall'Aams a inizio novembre. I Monopoli avevano adottato il provvedimento nei confronti della compagnia italiana perche' il sito comunitario di BetFair aveva accettato giocate nella Penisola. Il ricorso era stato gia' intentato di fronte al TAR che, sempre in sede cautelare, il 20 dicembre ha respinto la richiesta di sospendere il provvedimento di distacco dei Monopoli. La compagnia adesso si e'  rivolta al giudice di secondo grado, il Presidente della IV Sezione ha concesso la cautelare con decreto in attesa dell'udienza in Camera di Consiglio che si terra' a fine gennaio. Articolata la motivazione del decreto, il Presidente della Sezione premette che in camera di consiglio andranno discussi ''il concetto di 'società in qualsiasi modo collegate' (per il TAR il solo fatto che le due societa' fossero collegate e' stato sufficiente per respingere la domanda cautelare - NdR) e la valutazione di ragionevolezza e proporzionalità della sanzione della sospensione della concessione''. Ma aggiunge che ''il danno della sospensione è particolarmente eclatante, sia perché la prima camera di consiglio utile (...) è quella del 25 gennaio 2011, sia perché la perdita delle scommesse in un momento cruciale dell’anno e per un periodo di tempo superiore al mese comprometterebbe, quand’anche il provvedimento cautelare collegiale fosse favorevole, la posizione nel mercato italiano di Betfair Italia s.r.l.''.

Questa la nuova mail inviata ai clienti Betfair:
Gentile Cliente,

Siamo lieti di informarti che l’esito del nostro ricorso in appello presso l’autorità giudiziaria competente è andato a buon fine e quindi, a partire da domani venerdì 24 dicembre 2010 alle ore 07:00, il sito www.betfair.it tornerà nel pieno delle sue funzionalità.

Desideriamo ringraziarti sin da ora per la pazienza dimostrata, e nel rinnovarti l’invito a giocare e divertirti con noi, cogliamo l’occasione per porgerti i nostri migliori auguri di un Buon Natale e di un Felice Anno Nuovo.

Per ulteriori informazioni la nostra Assistenza Clienti è a tua completa disposizione. Potrai inviare un’email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamare il numero 840 320 109.

 Dal 22 Dicembre il servizio scommesse di Betfair.it risulta sospeso.

Questo il comunicato apparso sul sito ed inviato a tutti i clienti Betfair.it:

"Gentile Cliente,

a seguito di un provvedimento emesso da AAMS nei confronti di Betfair Italia Srl, al momento la concessione per la raccolta di scommesse sportive n. 4201 risulta essere sospesa. Ne consegue che l’operatività del sito www.betfair.it risulta essere limitata (al momento non è possibile accettare scommesse).

Nel confermarti la completa buona fede nonché la massima professionalità che da sempre distingue il brand Betfair, vogliamo comunicarti che è nostra ferma intenzione tutelare l’Azienda e tutti i clienti che in essa ripongono quotidianamente la più ampia fiducia, presso le sedi giudiziali più opportune.

Desideriamo inoltre confortarti circa la sicurezza dei tuoi fondi e dei dati personali presenti sul tuo conto di gioco. Betfair, da sempre, si preoccupa di garantire la sicurezza dei propri clienti e la riservatezza dei dati personali degli stessi.

Auspichiamo un pronto ritorno alla normale attività in concomitanza dei primi eventi sportivi del 2011, cosi da poter continuare ad essere il tuo partner preferito nelle scommesse sportive. Qualora lo desiderassi, potrai procedere al prelievo delle somme presenti sul tuo conto di gioco; tuttavia, come già accaduto in passato, Betfair non mancherà di premiare la fedeltà di tutti quei clienti che fermamente hanno deciso di credere in noi.

Per ulteriori informazioni la nostra Assistenza Clienti è a tua completa disposizione. Potrai inviare un’email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamare il numero 840 320 109. "

 L'impressione è che le cose andranno per le lunghe perchè gli avvocati di Betfair stanno provando a dimostrare che i prodotti del .com e del .it sono totalmente differenti ed appartengono a due mercati completamente separati.

La speranza è che Betfair non si pieghi allo scempio legislativo italiano e non rinunci al .com. Ricordiamo che la "fetta italiana" sul .com è seconda soltanto a quella britannica, per cui la rinuncia sarebbe un duro colpo e comporterebbe un drastico ridimensionamento (il che, per una società quotata in Borsa, è effettivamente inammissibile).

Noi di Skillandbet, con il fantastico supporto di Acogi.it , ci battiamo da sempre per la difesa dei diritti degli scommettitori. Continueremo ad essere partener dei bookmakers .com aperti agli italiani fin quando la legge ce lo permetterà e continueremo la lotta contro i tiranni dei monopoli di stato.

https://img-cdn.mediaplex.com/0/6730/84307/Transfer_window_2011_468x60_ITA.gif

Continueremo, soprattutto, ad informarvi sull'affaire Betfair (perdonateci la rima). Per il momento vi riportiamo le FAQ apparse sul sito italiano di Betfair:

- Si tratta nuovamente di un problema tecnico di natura generica come successo un paio di mesi fa?

La situazione attuale di disservizio presente sul sito www.betfair.it non è causata da problemi tecnici bensì da un provvedimento di sospensione, emesso da AAMS, della concessione per la raccolta delle scommesse sportive. Stante questa sospensione l’ accettazione di scommesse sportive al momento non può essere esercitata.

- Fatemi capire: Betfair è illegale oppure è legale?

Betfair Italia Srl è la società detentrice del sito www.betfair.it, si trova sul territorio italiano e risponde alle normative vigenti italiane, pagando le tasse in Italia. La raccolta delle scommesse sportive viene esercitata in forza di una concessione appositamente emessa da AAMS, regolatore in materia. Ora questa concessione è stata “sospesa” e dunque viene meno in via temporanea la possibilità di svolgere la raccolta delle scommesse sportive, tuttavia stante la piena legalità di Betfair Italia Srl auspichiamo in una pronta risoluzione della questione.

- E per quanto riguarda l’exchange / .com?

Betfair Italia Srl svolge in ogni ambito attività di supporto al sito www.betfair.it ed è completamente estranea nonché priva di potere decisionale verso il sito internazionale.

- Ora che la licenza è sospesa, quali saranno le conseguenze per noi clienti Betfair?

La sospensione della concessione non influisce in alcun modo con i clienti Betfair, con i dati sensibili ad essi facenti riferimento o con le relative transazioni finanziarie.

- Posso prelevare i fondi dal mio conto?

Qualora lo desiderassi, potrai procedere al prelievo delle somme presenti sul tuo conto di gioco; tuttavia, come già accaduto in passato, Betfair non mancherà di premiare la fedeltà di tutti quei clienti che fermamente hanno deciso di credere in noi.

- Cosa succede nel caso ci siamo scommesse ancora aperte?

Le scommesse piazzate, e dunque accettate da Betfair rimangono valide ed efficaci; qualora essere dovessero risultare vincenti, come da prassi le vincite saranno regolarmente accreditate sul conto di gioco.

- Si dice che la sospensione sia da attribuire al fatto che avete raccolto oppure dirottato clienti sul sito internazionale del betting Exchange. E’ vero?

Assolutamente no! Betfair Italia è rispettosa delle leggi in vigore in ogni Paese e, per quanto riguarda l’Italia, ha sempre svolto la propria attività di marketing, comunicazione e supporto clienti sul territorio unicamente in relazione al sito www.betfair.it e alla concessione per la raccolta delle scommesse sportive n. 4201.

- Quanto tempo pensate rimarremo con questo disservizio?

Auspichiamo in un pronto ritorno alla normale attività in concomitanza dei primi eventi sportivi del 2011, cosi da poter continuare ad essere il Tuo partner preferito nelle scommesse sportive.

- Si legge sui forum / Un mio amico mi ha detto che avete già presentato ricorso al Tar ma è stato respinto. La licenza è decaduta ? Siete stati sospesi in via definitiva?

Assolutamente no! I gradi di giudizio per la legge italiana sono diversi, ed il T.A.R. del Lazio, che in un primo tempo si era espresso sospendendo la “sospensione” della licenza, ha poi ritenuto che non vi fossero più le ragioni per annullare il provvedimento emesso da AAMS; tuttavia siamo già al lavoro per ricorrere in un grado di giudizio più elevato.


Nella speranza che, al più presto, a questi, si riaggiunga anche Betfair.it, vi invitiamo a consultare il nostro sito per i prossimi aggiornamenti.

Il Team di Skillandbet

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI!
Condividi questo articolo, scegli il tuo social network preferito!



Sezioni

Seguici