Menu
Bonus Betflag Casino - 20€ gratis
Bonus scommesse Bwin - 5€ senza deposito + 200€ bonus

Texas Hold'em: le regole del poker

  • Scritto da David Bet   Condividi  
Texas Hold'em : le regole

E' la variante del poker più famosa. Da quando è arrivata in Italia, grazie anche ai tornei trasmessi in TV , ha appassionato milioni di persone. Non tutti però sono degli esperti in materia, tenendo conto che fino a qualche anno fa il Texas Hold'em era giocato soprattutto negli States. Vi proponiamo una piccola guida e una serie di termini e regole basilari...

 


Il Texas Hold'em è una variante del gioco del poker, ed è quella più giocata nei casinò degli Stati Uniti. Divenuto molto popolare in Italia recentemente, ha rapidamente oscurato la popolarità delle specialità di poker in precedenza più diffuse in Italia - il poker tradizionale e la Telesina.

TEXAS HOLD'EM: LE REGOLE DEL POKER 

Benché teoricamente fino a ventidue giocatori possano sedersi allo stesso tavolo, solitamente un tavolo da gioco è formato da due a dieci giocatori. Si gioca con un mazzo da cinquantadue carte francesi. A differenza di quanto previsto nel poker tradizionale, i giocatori ricevono solamente due carte a testa: esse, assieme alle cinque carte comuni (community cards) scoperte dal mazziere durante le varie fasi di gioco, formeranno il punto di ogni giocatore.


888poker bonus di benvenuto

Il giro delle puntate

Un giro di puntate o di scommesse si intende concluso in uno dei seguenti casi:

  • quando uno o più giocatori hanno pareggiato la puntata più alta;
  • quando tutti i giocatori tranne uno hanno abbandonato la mano.

Durante un giro di puntate, quando è il turno di un giocatore, questi ha in genere a disposizione quattro opzioni tra cui scegliere:

  • Lasciare [FOLD]: abbandonare la mano. In questo caso il giocatore rimette le proprie carte nel mazzo, senza prendere parte ai giri successivi della mano.
  • Passare [CHECK]: in questo caso il giocatore passa l'iniziativa al giocatore successivo nell'ordine di gioco senza effettuare alcuna puntata. Se uno dei giocatori successivi nell'ordine di gioco effettua una puntata, una volta che questi ha terminato il turno torna al giocatore che aveva passato. Una volta che uno dei giocatori ha effettuato una puntata, non è più possibile passare.
  • Vedere [CALL]: mettere sul piatto un numero di fiches sufficienti a coprire la maggior puntata effettuata nell'ambito del giro di puntate in corso.
  • Rilanciare [RAISE]: effettuare una puntata superiore rispetto alla puntata più alta effettuata fino a quel momento. Quando un giocatore rilancia tutti gli altri giocatori sono costretti a scegliere tra tre alternative: vedere la puntata, rilanciare a loro volta o abbandonare la mano.

Per continuare a partecipare alla mano ciascun giocatore deve pareggiare l'ultima puntata (call). Tuttavia, se la puntata da coprire è maggiore dell'insieme di gettoni (stack) a disposizione di un giocatore, questi ha ancora la possibilità di accettare la scommessa versando nel piatto l'intero suo resto (all-in). Egli concorre in questo modo alla divisione del piatto: partecipa al gioco per la parte del piatto coperta dalle fiches a sua disposizione, mentre la parte residua del piatto (side pot) viene contesa tra gli altri giocatori che hanno coperto l'intera puntata. Vi può quindi essere più di un side pot durante la stessa mano.

Le fasi di gioco

Il gioco si svolge in sei fasi principali:

  1. Puntate obbligatorie: il primo giocatore alla sinistra del mazziere (dealer) paga il piccolo buio [small blind], il secondo pagar grande buio [big blind]. Il grande buio corrisponde alla puntata minima per partecipare al gioco ed è pari al doppio del piccolo buio.
  2. Pre-flop: il mazziere distribuisce due carte coperte a tutti i giocatori, a cominciare da quello alla sua sinistra, quindi si fa il primo giro di puntate a partire dal giocatore seduto alla sinistra del giocatore che ha pagato il grande buio.
  3. Flop: il mazziere brucia (ossia scarta) una carta e scopre tre carte sul tavolo; queste community cards possono essere utilizzate da tutti giocatori per comporre e migliorare il proprio punto. Una volta girate le tre carte si fa un altro giro di puntate, questa volta, e per tutte le puntate successive, a partire dal giocatore alla sinistra del mazziere.
  4. Turn (o fourth street): il mazziere brucia una carta e ne scopre un'altra. Anche questa vela può essere utilizzata, come le precedenti, insieme alla propria mano e alle altre tre del flop. Si fa un altro giro di puntate e si passa al giro di puntate successivo.
  5. River (o fifth street): il mazziere brucia una carta, scopre l'ultima community card e i giocatori fanno l'ultimo giro di puntate. A questo punto, sul tavolo, ci sono cinque carte scoperte, utilizzabili da tutti, e ogni giocatore possiede le sue due carte coperte. Il punto del giocatore è dato dalla migliore combinazione possibile scegliendo cinque carte delle sette a disposizione.
  6. Showdown: Il giocatore che ha effettuato la puntata più alta mostra le sue carte; gli altri partecipanti che hanno visto la sua puntata possono - a turno, secondo l'ordine del giro - fare altrettanto. Il giocatore che ha scoperto il punto più alto vince l'intero piatto. In caso di punti equivalenti si aggiudica il piatto il giocatore che possiede la carta o le carte più alte esterne al punto (kicker). Se neanche così si ottenesse uno scarto fra due o più giocatori, questi dividerebbero la posta in parti uguali.

Bet365 poker bonus senza deposito

 Il valore delle mani:

Royal Flush - Scala Reale: 

Asso - Re - Donna - Jack - Dieci, dello stesso seme. 

 

Straight Flush - Scala a colore:

Cinque carte dello stesso seme, in sequenza.

Four of a Kind - Poker:

Quattro carte della stessa denominazione (Quads - Quadriglia).

Full House - Full:

Un tris e una coppia. Se più di un giocatore abbia un full, vince chi abbia il tris di carte più alto.

Flush - Colore:

Cinque carte dello stesso seme, non in sequenza. Se più di un giocatore abbia il Colore vince chi abbia le carte più alte.

Straight - Scala:

Cinque carte in sequenza di qualsiasi seme. L'asso può essere usato ad entrambe le estremità della scala..

Three of a Kind - Tris:

Tre carte della stessa denominazione.

Two Pair - Doppia coppia:

Se due giocatori hanno due coppie, vince chi ha la coppia più alta. Se entrambi hanno la stessa coppia più alta, vince chi ha la seconda coppia più alta. Se i due giocatori hanno le stesse due coppie, vince chi ha la carta spaiata più alta ("kicker").

One Pair - Coppia:

Due carte con la stessa denominazione. Se due giocatori abbiano la stessa coppia, vince chi ha la carta spaiata più alta.

High Card - Nessuna Coppia:

Vince la mano con la carta più alta.

Punti Texas Hold'em


snai poker bonus di benvenuto

 Ecco un esempio:

 

Il giocatore A ha una coppia di Assi  ottenuta con le carte comuni (A A K J 10).

Il giocatore B ha un full di A con J (A A A J J).

Il giocatore C ha una doppia coppia di K e A ,dato che in tal caso la coppia di 5 è ininfluente, con kicker J (A A K K J ).

Il giocatore D ha una doppia coppia di A e J con kicker K ( A A J J K ).

Vince il giocatore B con full (A A A J J) . A seguire, in ordine di valore della loro mano, i giocatori C D e A.

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI!
Condividi questo articolo, scegli il tuo social network preferito!



Valutazione attuale: nessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazione / 0

Scarso  Ottimo 

Potresti essere interessato a:


Scrivi un commento su
"Texas Hold'em: le regole del poker"

Sezioni

Pronostici

Bonus

Risorse

Seguici