Menu

Strategie vincenti per il poker : il Semi-Bluff

  • Scritto da David Bet   Condividi  
Strategie vincenti per il poker : il Semi-Bluff

Il segreto di un buon giocatore di poker sta nel variare il proprio criterio di puntata durante la partita per evitare che gli avversari intuiscano le nostre carte. Insomma, spingere quando si hanno buone mani e fare check con mani deboli non è assoultamente indicato. Ma dobbiamo 'mixare' un pò il nostro gioco utilizzando il semi-bluff.

Il semi-bluff consiste in una puntata dopo il turn con una mano che non è probabilmente la miglior mano al momento, ma che ha chance di diventarlo al river.

ESEMPIO:
Supponiamo di avere Q e J di quadri e che il flop sia J di picche, A e 6 di fiori. Supponiamo che il turn sia un 2 di cuori. A questo punto abbiamo la seconda top-pair (coppia di J) e un progetto di colore al river.
Sospettiamo che il nostro avversario abbia un asso in mano, quindi sospettiamo di non avere al momento la miglior mano, ma di aver un buon numero di carte utili per vincere la mano al river.

Contiamo i nostri outs (carte utili):
- 9 carte di fiori residue che ci darebbero un colore
- 3 carte Q che ci darebbero la doppia coppia JJ+QQ
- 2 carte J che ci darebbero il tris di J.
In totale abbiamo 14 outs per una percentuale di vincita di circa il 32%.

Il semi-bluff ci dà 2 opportunità di vittoria:
- Ottenere effettivamente il miglior punto al river
- Forzare l'avversario a foldare la propria mano

La speranza è che il nostro avversario passi la mano migliore, ma nel caso ciò non avvenga abbiamo comunque buone possibilità di fare nostro il piatto. Questa in pratica è la differenza sostanziale con un bluff vero è proprio: nel bluff il nostro unico obiettivo e far foldare l'avversario.

Il peso di un semi-bluff dovrebbe essere pari al 50% del piatto, più o meno come se si volesse fare una value bet.

http://hstit.tradedoubler.com/file/145023/GifPoker400/GifPoker400/468x60.gif

PERCHE' FARE UN SEMI-BLUFF ?
Ci sono varie ragioni:
- Quando qualcuno folda, prendi i suoi soldi il 100% delle volte. Facendo foldare l'avversario non ci si deve preoccupare di sfortune varie o bad-beat. Più si riesce ad ottenre questo risultato al tavolo più il nostro gioco alla lunga sarà vincente e il semi-bluff non fa altro che aumentare tali possibilità.
- E' più difficile da leggere per gli avversari ed inoltre dà meno indicazioni sul nostro gioco.

QUANDO FARE UN SEMI-BLUFF?
Il semi-bluff è una tecnica da usare in diverse situazioni, ma sempre con la condizione di avere una posizione migliore rispetto all’avversario nel Texas Hold'em Limit. Senza posizione, la possibilità di vedere una carta gratis al turn si riduce di moltissimo e di conseguenza anche lil valore della mano.

Una volta che si ha posizione sull’avversario e al flop si trova il progetto di scala o di colore, bisogna considerare altri fattori importanti. Per prima cosa il numero di avversari e la forza della mano: contro un solo giocatore il semi-bluff è quasi obbligatorio, contro due è estremamente consigliato, ma in un piatto con molti giocatori le possibilità di vincere prima della fine della mano sono veramente poche e l’obiettivo deve essere in questi casi vedere una carta gratis. Allo stesso modo è importante la forza della mano: due carte come KQ di quadri seguite da JT di quadri sul flop ci danno il draw a scala e a colore e 2 overcards. Nonostante al momento abbiamo solo un K come punto, siamo i favoriti nella vittoria finale del piatto.

QUANDO NON FARE UN SEMI-BLUFF?
- Quando l’avversario è un “maniac” e chiama di tutto.
- Quando si ha un draw debole come un progetto a scala con due carte basse
- Quando prima di noi ci sono stati diversi rilanci e controrilanci
- Quando i giocatori nel piatto sono molti ed hanno già investito parecchio
- Quando non abbiamo posizione

QUALI FATTORI CONSIDERARE PRIMA DI FARE UN SEMI-BLUFF?
- Se il turn ci ha dato ulteriori outs
- Se l'avversario ha mostrato debolezza dopo il flop o il turn
- Se il turn può avermi agevolato dal punto di vista dell'avversario
- Se l'avversario non ha mostrato precedentemente una particolare propnesione per il check-raise
- Se l'avversario non è ormai pot-committed ( cioè, se è troppo esposto in questa mano al punto tale da chiamare qualsiasi puntata)
- Se sono stato colto in bluff in mani precedenti abbastanza recenti

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI!
Condividi questo articolo, scegli il tuo social network preferito!



Valutazione attuale: nessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazione / 0

Scarso  Ottimo 

Sezioni

Pronostici

Bonus

Risorse

Seguici