Menu

Come Calcolare Odds e Pot Odds nel Texas Hold'Em

  • Scritto da David Bet   Condividi  

Per rendere il nostro gioco vantaggioso nel lungo termine, è fondamentale conoscere il significato di due parole: odds e pot odds. Queste rappresentano le basi matematiche del Texas Hold'Em. Vediamo come utilizzare questi concetti per diventare assi del poker.


ODDS e POT ODDS NEL POKER 

Imparare a calcolare e usare odds e pot odds regala un’arma potentissima al vostro arsenale da poker.

Gli odds sono la relazione tra carte a noi sfavorevoli e carte a noi favorevoli mentre i pot odds sono la relazione tra: possibile ricavo e puntata. Detti così, i concetti appaiono abbastanza oscuri, quindi procediamo con alcuni esempi.

Che cosa si intende per out?


Gli out sono tutte le carte utili che possono migliorare la vostra combinazione. Se ad esempio avete servite due carte di cuori, e sul flop ne trovate altre due di quel seme, le carte di cuori rimanenti nel mazzo che vi permetteranno di chiudere il progetto di colore sono 13-4= 9. In questo caso i nostri out sono 9.

 

 

Cosa sono i pot odds?

Usare i Pot Odds richiede calcolare le probabilità e le possibilità di vincere quando si ha un draw (ossia un progetto)  per decidere se chiamare o meno una puntata o un rilancio. E’ una situazione molto comune nel Texas Hold’em, per cui bisogna imparare a calcolare velocemente quando e quanto è convienente fare call. Riprendiamo l'esempio precedente: siamo in possesso di due carte di cuori con altre due carte di quel seme sul flop. Nel poker questa mano viene definita un "flush draw" o, alcune volte, un "four-flush".

Calcolo delle percentuali

 

Le nostre carte:
asso-otto

Flop:
due-sette-jack

Ipotizziamo che, oltre a noi, ci sia un solo avversario a contenderci la mano. Ci sono 100€ nel piatto e il vostro avversario ne punta altri 20. ci troviamo quindi nella situazione in cui, con 20€, potremmo vincerne 120. Ovvero i pot odds sono 120:20 = 6:1. Cosa conviene fare?
I nostri odds di chiudere il flushdraw saranno quindi le carte a noi sfavorevoli rimaste in gioco (47-9=38), contro i 9 out a noi favorevoli: 38:9 ≈ 4,22:1. Ciò significa che abbiamo il 19% di probabilità di chiudere il colore con la caduta della prossima carta.
Le probabilità di chiudere il nostro progetto di colore al turn, quindi, sono approssimativamente 4:1 contro di noi. Questo significa che ciò accadrà una volta su cinque, ovvero che una volta ogni cinque vinceremo 120€. Negli altri 4 casi invece perderemo 20€ (supponendo di non vedere anche il river).
Questo significa che, mediamente, puntando 20€ perderemo 20€ quattro volte su cinque, per un totale di 80€, e vinceremo una volta su cinque 120€. Il guadagno netto calcolato sottraendo le perdite dal profitto sarà quindi 120€ – 80€ = 40€. Per questo motivo, in tale situazione, è vantaggioso coprire la puntata dell’avversario.

888poker bonus di benvenuto



Riassumendo:
Card Odds: 4:1
Pot Odds: 6:1

Questo significa che dovremmo fare call, in quanto le possibilità che ci offre il piatto sono più grandi di quelle offerte dalle nostre carte. A lungo andare, vinceremo più soldi di quanti ne perderemo.

In sostanza, generalizzando, una giocata è profittevole ogni qualvolta i pot-odds siano più vantaggiosi degli odds.

Soffermandoci ancora un attimo su questo stesso esempio ma provando a invertire i ruoli. Risulta evidente che: se noi fossimo stati al posto dell’avversario ed avessimo voluto rendere svantaggiosa la chiamata dell’opponent inducendolo a foldare o a fare una chiamata errata avremmo dovuto puntare più di 30€, ovvero dargli pot-odds peggiori di 4:1. Se avessimo ad esempio puntato 40€, il nostro avversario si sarebbe trovato nella situazione di vincere 120€ una volta su cinque, e perderne 40€ quattro volte su cinque: 120€-40€x4= -40€. La sua chiamata sarebbe stata dunque totalmente svantaggiosa.

Nota:
Abbiamo utilizzato un esempio in cui abbiamo visto il flop e attendiamo il turn ma lo stesso ragionamento può essere applicato anche al caso in cui abbiamo visto flop e turn e attendiamo il river.

Considerazioni:
Anche se inizialmente i Pot Odds potrebbero risultare complessi da incorporare nel vostro gioco, sono una delle più basilari applicazioni matematiche nel gioco del poker. Basando le vostre scelte sui pot odds, sarete matematicamente dei vincitori a lungo andare, a prescindere dal risultato stesso delle singole mani.


snai poker bonus di benvenuto
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI!
Condividi questo articolo, scegli il tuo social network preferito!



Valutazione attuale: nessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazione / 0

Scarso  Ottimo 

Sezioni

Pronostici

Bonus

Risorse

Seguici