Menu

Dove giocare ad Omaha e differenze con il Texas Hold'em

  • Scritto da David Bet   Condividi  
Dove giocare ad Omaha e differenze con il Texas Hold'em

L'Omaha sta diventando molto velocemente la vera e propria alternativa al Texas Hold'em. Le due specialità sono molto simili ma presentano alcune differenze fondamentali da assimilare assolutamente. Vediamo le regole dell'Omaha e le sale da poker che offrono questa variante.


Dove giocare ad Omaha e differenze con il Texas Hold'em 


La prima differenza principale rispetto al Texas Hold'em sta nel fatto che non si ricevono 2 carte in mano (coperte) bensì 4. Inoltre, altra differenza rispetto al Texas, è obbligatorio utilizzare 2 carte tra quelle che si hanno in mano (pocket cards) per formare il punto con 3 delle 5 carte che vengono man mano scoperte sul tavolo.

Come esempio, se nel Texas abbiamo un A di fiori in mano e sul board vengono scoperte 4 carte di fiori allora avremmo realizzato un colore all'asso. In Omaha, invece, non avremmo realizzato nulla, a meno che insieme all'A non sia presente nelle nostro 4 pocket cards un'altra carta di fiori. In tal caso, infatti, potremmo utilizzare l'A e l'altra carta di fiori per comporre il punto con le 3 più alte carte dello stesso seme scoperte sul tavolo.

Cambiano così anche le top hands che bisogna giocare. Molti campioni considerano, prima del flop, che la mano migliore per il giocatore de Pot Limit e Limit è AK stesso colore e AK altro colore. Altri grandi campioni preferiscono AJAT double suited per le maggiori probabilita di fare scala.

In secondo luogo, l'Omaha viene quasi sempre giocato in modalità Pot Limit (cioè con rilanci limitati alla grandezza del piatto). Ciò, in pratica, elimina alcune strategie tipiche del gioco del Texas Hold'em, dato che questo in genere si gioca in modalità No Limit. Vedremo, quindi, pochi rilanci grandissimi pre-flop e ciò significa che, pur a corto di chips, saremo quasi sempre in grado di vedere il flop.

Ed infine, Omaha è una specialità in cui la forza delle mani vincenti è generalmente più alta rispetto a quella del Texas Hold'em, dato che le combinazioni per formare il punto sono di gran lunga superiore (abbiamo 4 carte in mano!). Ciò significa che quando giocheremo ad Omaha vedremo spesso full house, scale e colori per cui tris e doppie coppie assumono un'importanza minore (rapportate sempre con l'Hold'em).

Omaha è una delle varianti più giocate ed è, per i più capaci, sicuramente quella che offre maggiori profitti considerando che la percentuale di 'fish' ai tavoli è decisamente superiore. Ma Omaha è anche la specialità delle bad beat: spesso una sola carta può davvero ribaltare tutta la situazione.. ma tutto ciò un buon giocatore può e deve considerarlo!


888poker bonus di benvenuto

I punteggi del poker, ordinati in scala gerarchica decrescente, sono i seguenti:

- Scala reale: scala da 10 all'asso con tutte le carte dello stesso seme. Esempio: 10♠, J♠, Q♠, K♠, A♠

- Scala a Colore: scala con 5 carte dello stesso seme, in ordine. Esempio: 7♠, 8♠, 9♠, 10♠, J♠.
Quando si trovano in competizione più di una Scala a Colore, vince quella con la carta più alta di valore più elevato.
Esempio: 7♠, 8♠, 9♠, 10♠, J♠  vince contro 2♠ 3♠, 4♠, 5♠, 6♠.

- Poker: 4 carte dello stesso valore. Il seme è irrilevante. Esempio: J♠, J♥ , J♦, J♣.

- Full: la combinazione di 3 carte dello stesso valore più una coppia di valore diverso Esempio: K♠, K♣, K♥, Q♥, Q♠.
Quando si trovano in competizione più di un full, vince quello con il valore complessivo più alto nel gruppo delle tre.
Esempio: K♠, K♣, K♥, Q♥, Q♠ vince contro J♠, J♥, J♣, Q♦, Q♣


- Colore: 5 carte dello stesso seme, non in sequenza. Esempio A♠, 5♠, 7♠, 9♠, J♠
Con più di una combinazione del genere in competizione vince chi ha le carte più alte.
Esempio: A♠, 5♠, 7♠, 9♠, J♠ vince contro K♥, 5♥, 7♥, 9♥, J♥

- Scala: 5 carte in sequenza, con semi diversi. Esempio: A♠, 2♥, 3♥, 4♠, 5♣
Quando più di una scala è in competizione vince quella con il valore più alto.
Esempio: 7♠, 8♥, 9♥, 10♠, J♣ vince contro A♠, 2♥, 3♥, 4♠, 5♣

- Tris (3 di un tipo) 3 carte dello stesso valore. Esempio: K♥, K♠, K♣

- Doppia coppia: qualsiasi combinazione di due coppie di carte di un determinato valore con seme diverso. Con più di una doppia coppia in competizione allo stesso tavolo, vince chi ha la prima coppia di carte più alta, se questo non bastasse (in caso di parità), vince chi ha la seconda coppia più alta ed infine (in caso di ulteriore parità) vince chi ha la quinta carta di valore più elevato (kicker). Esempio: J♠, J♥, Q♠, Q♦, A♣ vince contro J♣, J♦, Q♥, Q♠, 9♣

- Coppia: qualsiasi combinazione di due carte dello stesso valore. In caso di parità con un'altra coppia, vince quella con la carta più alta al di fuori dalla coppia stessa. Esempio di coppia: 10♠, 10♦

- Carta più alta

Pokerstars Bonus Gratis Senza Deposito

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI!
Condividi questo articolo, scegli il tuo social network preferito!



Valutazione attuale: nessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazione / 0

Scarso  Ottimo 

Sezioni

Pronostici

Bonus

Risorse

Seguici