Menu

Cash poker in Italia? 10 consigli per vincere ai tavoli

  • Scritto da David Bet   Condividi  
Cash poker in Italia? 10 consigli per vincere ai tavoli

I cash games sono prossimi ad essere lanciati anche nelle poker room targate AAMS. Noi di Skillandbet vogliamo preparare al meglio i nostri lettori. Di seguito troverete 10 semplici consigli da tenere sempre bene in mente mentre si gioca a poker in versione cash.

https://www.partypartners.it/getResource.do?trackingCode=D7A83A0D3EC730377D10DF91A46A77A7

1. SCEGLI BENE DOVE SEDERTISe nel poker online italiano,  fino ad ora il posto è stato assegnato automaticamente all’ingresso di un tavolo, nel poker cash la situazione è differente. Infatti, il giocatore non solo potrà scegliere quando sedersi, ma anche dove sedersi. Finalmente, i giocatori delle poker room con poker cash italiane potranno entrare su un tavolo di poker cash e scegliere di posizionarsi prima o dopo un giocatore su cui hanno posto l’attenzione. Se finora è stato importante trovarsi alla sinistra del giocatore aggressivo, figuratevi nella situazione di gioco in cui non ci giocheremo delle chips ma denaro sonante. Insomma, la questione cambia e non poco. Il consiglio che vi possiamo dare, quindi, è di studiare la partita per qualche giro, tenendo in considerazione non solo gli stack dei vari giocatori (che potrebbero risultare un problema in caso di all in elevati) ma anche il tipo di gioco degli stessi.

2. NON FARTI PRENDERE DALLA FRETTAVisto che nel No-Limit Hold’em si può perdere tutto il denaro messo in gioco in una sola mano, iniziate sempre con un portafogli non troppo cospicuo e con un budget massimo ben definito e non troppo esiguo.I bui non aumentano, il tempo trascorre e i due blind rimangono fissi. Ma allora perché giocare mani spazzatura? Avete tanto tempo a disposizione, attendete le mani migliori, nel lungo periodo sono quelle che generano profitti.

3. PRESTA ATTENZIONE ALLA POSIZIONELa posizione è la prima cosa da prendere in considerazione per decidere se entrare in gioco o passare. La posizione più vantaggiosa è sicuramente quella del mazziere che al flop parla per ultimo. Le posizioni peggiori sono quelle iniziali, sia perché si parla per primi, sia perché non si hanno informazioni sugli avversari che seguono. In questo caso è opportuno entrare in gioco solo con carte veramente forti come AA, AK, KK, QQ . Se dopo la vostra puntata vi rilanciano, andate all-in.
Lasciate perdere mani come A-J e A-10 se siete tra i primi a parlare.
Ricordate infine che se vi trovate in posizione centrale o nelle posizioni più avanzate, dovete rilanciare di frequente per togliere di mezzo i giocatori di buio e costringere il mazziere ad affrontare un piatto più consistente possibile.

http://www.grattaevinciaams.com/wp-content/uploads/2010/12/betclic-poker.jpg


4. GIOCA AGGRESSIVAMENTE QUANDO ENTRI IN UN PIATTOIl vostro obiettivo è quello di mettere i vostri avversari di fronte a decisioni difficili, pertanto rubate anche le mani piccole pur di dare un’immagine aggressiva di voi che sicuramente vi porterà più benefici nel seguito quando sarà il momento di agire.
Questo implica il rilanciare prima del flop e scommettere più o meno la metà del piatto subito dopo il flop.
Rilanciate però prettamente in posizione finale, nelle prime posizioni solo con mani forti.

5. NON GIOCARE TROPPE MANI SPAZZATURAVolete ottenere un profitto nel lungo periodo? Giocate chiusi e scartate le mani marginali. Ogni volta che entrate in gioco con AA, QQ KK, AK AQ avete sempre un vantaggio compreso tra il 60% e l’85% di vincere la mano.

6. PRENDI NOTE SUI TUOI AVVERSARIEsiste una apposita funzione per prendere appunti e note su ogni giocatore.
Questa funzione è  spesso sottovalutata. Alcuni giocatori si rivedono spesso agli stessi tavoli, un motivo in più per avere ogni informazione possibile su di loro. Se inquadrate avversari deboli, giocate in modo da massimizzare ogni giocata contro di loro; spennateli!

7. GIOCA PARTITE DA 5 o 6 POSTILe partire con meno giocatori sono quelle dalle quali si impara di più, sebbene richiedano più coraggio e più denaro.
In questi casi le regole discusse in precedenza quali l’aggressività e la posizione diventano ancora più importanti e la percezione del gioco svolge un ruolo fondamentale.
Se riuscirete a leggere correttamente l’andamento del gioco riuscirete a guadagnare di più e la tensione rimarrà sempre alta per via dell’azione serrata e delle decisioni difficili.
Fate però attenzione che questo genere di partite di poker finiscono con il richiedere una disponibilità di denaro maggiore delle altre ed inoltre spesso vedono come partecipanti ed avversari altri giocatori che, al pari di voi, si trovano a loro agio con uno stile di gioco similare.

Gioca a Poker con altri italiani!



8. NON PUNTARE TROPPO SE NON HAI LA MANO PIU' FORTENel cash game, i piatti più grandi si raggiungono in caso di mani importanti oppure di grandi bluff.
Nessun giocatore di poker esperto metterebbe in ballo grandi quantità di denaro senza motivo, per cui si è sempre in presenza di una mano importante oppure di un tentativo di bluff. Pertanto scommettete con prudenza nei casi di mani potenzialmente buone con scale, full bassi o colori, che però aprono la porta a mani ancora migliori da parte dei vostri avversari. Viceversa, qualora aveste intenzione di bluffare, scegliete con cura la vostra potenziale vittima e giocate sempre come se aveste realmente la mano che vi apprestate a giocare.

9. GESTISCI BENE IL TUO BANKROLLIl bankroll è il capitale che decidete di investire giocando al poker, questo deve essere sufficentemente solido per permettervi di giocare un elevato numero di mani senza realizzare alcuna vincita.
Se è vero che nel lungo periodo la fortuna conta poco , questa può invece giocare brutti scherzi nel breve periodo, ecco perché bisognerebbe sempre tenere in considerazione la varianza. Come regola generale, quando scegliete un limite, il vostro bankroll dovrebbe essere pari a 500 volte il grande buio, anche 600 se giocate a livelli più elevati.

10. SCEGLI IL MOMENTO ADATTO PER LASCIARE IL TAVOLOSe il tuo stack si fa consistente lascia il tavolo, aprine un’altro e rientra con pochi euro.
Se dopo un pò di tempo ti ritrovi a giocare sempre con gli stessi avversari, se questi ti sembrano molto forti ed astuti, allora cambia tavolo, o correrai il rischio di essere letto facilmente.
Stesso discorso in caso di perdite elevate: inutile intestardirsi e rischiare il tutto per tutto pur di riprendersi quanto ci è stato tolto. Si finirebbe per commettere errori di gioco e regalare altri soldi 

 

 

     

    Condividi

    CONDIVIDI CON I TUOI AMICI!
    Condividi questo articolo, scegli il tuo social network preferito!



    Valutazione attuale: nessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazionenessuna valutazione / 0

    Scarso  Ottimo 

    Sezioni

    Pronostici

    Bonus

    Risorse

    Seguici