Menu
Bonus scommesse Bwin - 5€ senza deposito + 200€ bonus
Bonus senza deposito paddypower.it

Betfair: vincere con il trading sulle corse di cavalli

  • Scritto da David Bet
Betfair: vincere con il trading sulle corse di cavalli

E' il mercato che offre migliori opportunità di guadagno. Non occorre conoscere fantini, cavalli, stato di forma e altre caratteristiche. Per diventare un buon trader di horse racing è sufficiente seguire alcuni accorgimenti e, ovviamente, avere una buona quantità di intuito ed esperienza, fattori che alla fine fanno la differenza. 

Bonus betfair.it scommesse e betting exchange
 
Molte guide sul trading sportivo si limitano a dire che il segreto per guadagnare è 'puntare alto' e 'bancare basso'. Pochi invece esaminano gli aspetti più importanti dell'attività di trading su Betfair. Con riferimento alle corse ippiche inglesi, vero motore trainante di Betfair , è da sottolineare che tali aspetti sono molteplici e mutevoli ma, seguendo le linee guida che elencheremo più avanti, i profitti non tarderanno ad arrivare.
Innanzitutto bisogna sfatare alcuni miti: 
1. la quota dei favoriti non sempre scende, nè nei primi minuti nè durante il live;
2. non vi sono tecniche o metodi con cui si vince al 100%. Ogni metodo è buono solo in alcune occasioni e comunque va continuamente modificato ed adattato ai trend e ai mercati;
3. non vi sono software che 'fanno il lavoro' al posto vostro. Le decisioni importanti spettano sempre al trader umano.
4. le quote negli ultimi minuti prima delle partenze difficilmente sono prevedibili, meglio evitare di entrare nelle trade in questo range di tempo...sarebbe come azzardare.

L'analisi fondamentale per una buona trade va fatta principalmente sul grafico e sulla tabella delle giocate abbinate sull'evento: è da qui che si capisce in quale direzione andrà il trend. Cliccando sul nome del cavallo, infatti, si può valutare oltre all'andamento del grafico anche le puntate già abbinate e quelle in attesa di essere abbinate con relativa quota. Altro aspetto fondamentale è il timing : bisogna saper riconoscere quando è il momento esatto per buttarsi in una trade, cosa che sveleremo nel corso di questa piccola guida.
E' importante soffermarsi su poche corse ( e quindi pochi cavalli) al giorno. Ciò per non creare confusione e per seguire una regola fondamentale del trading: la 'qualità' paga più della 'quantità'. 
Per prima cosa, al mattino, annotiamo i cavalli la cui quota è nel range 2.00 - 5.00 . Tale range non è scelto a caso, ma è per evitare di operare su cavalli con poco mercato e su cavalli che riscuotono pochi favori dagli scommettitori, la cui quota quindi può salire nel corso del tempo.
40-45 minuti prima della partenza della corsa bisogna andare ad analizzare il box informativo di grafico e quote relativo ai cavalli che abbiamo segnalato al mattino. Un errore comune che si commette spesso è il pensare che una quota in discesa continui a scendere e una quota in salita continui a salire.
 

Betfair bonus scommesseIl timing di 40-45 minuti prima dell'inizio della corsa, ovviamente, non è scelto a caso ma corrisponde al momento in cui generalmente arrivano gli scommettitori che poi 'fanno il mercato'. E' necessario in questa sede analizzare perfettamente il grafico per essere sicuri che la nostra trade vada a buon fine.
Sono da evitare ovviamente cavalli il cui grafico mostri un andamento a salire, ma sono da evitare anche cavalli il cui grafico risulta essere stabile.
Il grafico perfetto è quello mostrato nell'immagine in alto, in discesa negli ultimi 10 minuti ( da 50 minuti prima dell'inzio della corsa quindi ) e con quello scalino evidenziato nel grafico che mostra l'ingresso veemente di scommettitori che puntano sul cavallo e ne determinano la discesa della quota.
Un altro segnale importante che ci fornisce il box informativo circa il movimento futuro della quota è dato dalla quantità di denaro disponibile nel lato Punta rispetto alla quantità disponibile nel lato Banca: se vi sono più soldi nell'area rosa rispetto all'area blu ( più denaro da Bancare che da Puntare ) significa che c'è più offerta e che quindi la quota scenderà inevitabilmente.
Se notiamo un cavallo che rispetta tutti questi parametri non ci resta altro che iniziare una trade e immettere la nostra puntata cercando di abbinare il prezzo più alto che il mercato permette (meglio sempre essere avari) per poi bilanciare la nostra giocata, si spera con quota che si è abbassata, bancando lo stesso cavallo 15 minuti prima della partenza della corsa per realizzare il nostro profitto. E' fondamentale non sforare questo limite temporale perchè poi si entra nella fase imprevedibile del mercato, quando arriva il grosso del denaro e prevedere i trend della quota diventa un'impresa ardua.
Si consiglia vivamente di bilanciare le quote in modo da vere un guadagno sicuro, SUREWIN, piuttosto che avere un guadagno sul solo cavallo oggetto della trade ( in pratica bisogna bancare per un importo superiore rispetto a quello della puntata ) e di attivare l'opzione di Betfair che mostra eventuali profitti e perdite sotto al nome del cavallo. Ciò rispecchia fedelmente un altro principio del trading: piccoli passi e guadagni sicuri.
Un buon trader deve saper fronteggiare anche le perdite. Se al time-limit di 10-15 minuti la quota del cavallo precedentemente puntato è salita bisogna fare una scelta: coprirsi immediatamente e realizzare una perdita qualora vincesse proprio quel cavallo o aspettare la 'lotteria' degli ultimi minuti per ritornare in posizione di parità o di vantaggio oppure eventualmente coprirsi un attimo prima dell'ingresso in live.
Consigliamo vivamente la seconda soluzione e di non preoccuparsi se la quota sale per due motivi: spesso riscende alla 'quota di partenza' e qualora ciò non succedesse difficilmente andrà a vincere dato che gli scommettitori, che vedono lungo, hanno notato qualcosa che non va nel cavallo.
Pertanto, quando la quota va in direzione contraria a ciò che ci si aspettava abbiamo sempre la possibilità di uscirne pari in tutti i casi meno il caso in cui il cavallo su cui abbiamo fatto la trade va a vincere la corsa.

Questa tecnica è statisticamente valida. Tuttavia essa dipende da alcune valutazioni soggettive sulla lettura del grafico, l'esperienza e il timing di entrata/uscita nel mercato. Il consiglio, come al solito, è di testare il metodo e le vostre capacità di lettura ed intuizione simulando l'andamento delle vostre trade su carta. Nel caso il riscontro fosse positivo il passaggio a soldi reali è doveroso, femo restando che gli incrementi degli stake di puntata devono essere sempre graduali e proporzionali al proprio bankroll e alle proprie possibilità. In genere ogni trade deve impiegare il 6% del proprio bankroll.

[riferimenti: Betfair Secrets - Stephen Brooks, Andrew Johnstone] 

Bonus betfair.it scommesse e betting exchange
 




Valutazione attuale:  / 0

Scarso  Ottimo 

Potresti essere interessato a:


Scrivi qui il tuo commento su:
"Betfair: vincere con il trading sulle corse di cavalli"

Sezioni

Pronostici

Bonus

Risorse

Network

Seguici